Cardiologia, fiore all’occhiello dell’ACISMOM

19 Ottobre 2022

Il San Giovanni Battista è tra gli ospedali d’Italia con il più alto numero di esami cardiaci effettuati

Le malattie cardiovascolari rappresentano ancora oggi la prima causa di morte nel mondo, con 18,5 milioni di vite perse ogni anno. In Italia sono responsabili del 34,8% di tutti i decessi, sia per gli uomini (31,7%) che per le donne (37,7%), con 230 mila morti ogni anno certificate dall’ISTAT. In questo terribile bilancio diventa prioritario ridurre il rischio cardiovascolare attraverso attività di prevenzione cardiovascolare.

Per questo l’esame dell’Holter cardiaco è sempre più importante per studiare eventuali aritmie cardiache o tutte quelle alterazioni del ritmo che si presentino in maniera sporadica e/o discontinua, oltre che l’eventuale ridotto apporto di sangue (ischemia) al cuore.

L’esame è non invasivo e viene eseguito impiegando un piccolo registratore che, grazie a elettrodi applicati sul torace del paziente, monitora in maniera continuativa l’attività elettrica del cuore e consente di valutare la regolarità del ritmo e la presenza di aritmie cardiache, alterazioni della frequenza cardiaca, per escludere o confermare patologie coronariche.

L’Ospedale San Giovanni Battista dagli ultimi studi effettuati ha registrato dall’inizio del 2022 un elevato incremento delle richieste di questo tipo di esame.
Infatti, per l’esame Holter (pressorio) sono stati effettuati oltre 700 esami, mentre per l’Holter (ECG) il totale dei controlli sale a circa 2.500.
Numeri che confermano l’eccellenza del team di cardiologia della struttura sanitaria, guidata dal cardiologo il Prof. Antonio Ciccaglioni a cui abbiamo chiesto i benefici e l’importanza di questo importante esame che monitora la salute del nostro cuore.

Ricordiamo quanto volessero sottoporsi all’esame Holter cardiaco che è disponibile sia tramite Servizio Sanitario Nazionale che tramite il Servizio Privato (tel. 0665596265) presso le nostre sedi scrivendo alle mail di riferimento:

Ultime notizie pubblicate in Attività interne

Formazione e nuova area equestre. Ecco come sta crescendo l’ippoterapia
Formazione e nuova area equestre. Ecco come sta crescendo l’ippoterapia
vai al post
Sabato 5 novembre giornata di aggiornamento al Poliambulatorio di Napoli
Sabato 5 novembre giornata di aggiornamento al Poliambulatorio di Napoli
vai al post